La marca KATZKE risulta sconosciuta ma sappiamo che è di probabile origine sudafricana perchè la signora che ce lo ha dato lo aveva ricevuto da una famiglia che era vissuta per 30 anni in Sudafrica e,torrnando in Italia, si erano portati dietro anche il pianoforte.Esaminandolo abbiamo osservato come la qualità costruttiva sia buona ed il suono addirittura ottimo,considerando la categoria di pianoforte da studio non tanto alto. Inoltre la meccanica conferisce alla tastiera un ottimo tocco con la giusta pesatura e una pronta ripetizione. Questo esemplare è sicuramente adatto ad accompagnare lo studente nei primi anni di studio dopo i quali sarà opportuno passare ad un verticale più professionale se non al 1/2 coda.